Elena Arzuffi / Paolo Ferrario

 

<... impronte> 2006

 

Video dell'artista Elena Arzuffi; musica di Paolo Ferrario

Il video "Impronte" è stato realizzato per la mostra Fuori Pista, organizzata dalla

fondazione Sandretto Re Rebaudengo e da Rotary Club Val di Susa e con Torino

San Carlo per il Distretto Rotary 2030 per il Comune di Sauze d'Oulx .

Mostra ospitata durante le Olimpiadi Invernali del 2006 nello Chalet Mollino a

Sauze d'Oulx, a 2.274 metri d'altitudine.

 

Il video "Impronte" (realizzato nel 2006 la cui durata e' di 3'52" su dvd in edizione

1/5) è esemplificativo della ricerca che Elena Arzuffi conduce sin primi anni Duemila,

nella quale disegno e fotografia si sovrappongono e si mescolano generando un

linguaggio personale che reinterpreta il concetto di video/animazione.

 

 

Nel video lo sguardo della protagonista femminile si perde nella natura invernale

mentre, in uno stato di dolce malinconia, gode dell'affetto e della compagnia degli

animali.

Le immagini si alternano come frammenti, appunti “visivi” presi dall’artista nel corso

delle sue ricerche e, allo stesso tempo, si presentano come indizi sparsi attraverso i

quali costruire una mappa psicologica.

 

Fragilità, sospensione, inquietudine sono le sensazioni che si rincorrono nel lavoro,

dove l’elemento sonoro è concepito per convivere con la sequenza video e

strutturare il ritmo del racconto.

 

La componente sonora del lavoro è stata fusa con le immagini già montate: Elena ha

scelto il brano ''Elasticone'' precedentemente realizzato da Paolo Ferrario ed egli

l'ha tagliato e montato sul video, da una parte interpretando le sensazioni espresse

dal lavoro dell'autrice, dall'altro confrontandosi con lei sul risultato finale perseguito

dall'unione di suono e immagini.