< ascolti > (a ds, in: Related items)


"Il sé ritorna (L'uovo nasce prima della gallina; ma la gallina nasce prima di qualsiasi frittata)" - Luca Bettini [collage] - 11-11-'89


< TESTI SONORI N° 1 >


Improvvisazione sonoro-musicale in studio: interpretazione di testi e aforismi


Produzione, regia, suono: Paolo Ferrario


Testi e adattamento, lettura in studio: Luca 'Luchino' Bettini


 

I testi, letti e registrati dallo stesso Bettini, scelti tra i molti dell'autore da lui


stesso e da Paolo Ferrario che ha cercato, inventato, [ri]generato, in ambito


elettronico e acustico, musica, suoni e rumori. La raccolta AngoloB è stata


realizzata nel 1997 e mai pubblicata.


Molta parte sonoro-musicale è realizzata in tempo reale, seguendo il testo,


riservandosi di rifinire la registrazione in un tempo immediatamente successivo.

 

 

<Dalla frequentazione e dall'incontro con Luca Luchino Bettini dai primi anni '90,


ascoltando i suoi aforismi, il suo lavoro a 360° con la parola e intorno al senso


che essa porta, ho l'idea di rappresentare col suono i suoi testi...

 


L'intenzione di tentare di rappresentare la leggerezza e la velocità di


pensiero di Luca con gli strumenti che abitualmente utilizzo fanno sì che


gli proponga (nel maggio del 1997) di leggere in un microfono i suoi testi e


di farmi registrare su bobina la sua bella voce toscana introversa), per poterne


poi disporre, insieme a molti altri suoni racchiusi o solo nella mia testa


o già nel campionatore e in altri strumenti elettronici collegati al mio computer


ATARI ST-f.


 

Il lavoro vero e proprio comincia a questo punto, in una sorta di improvvisazione-


da-studio solitaria. Affronto ogni singolo testo producendo e registrando rumori,


suonando e programmando brevi parti strumentali e ritmi con timbri di varia


natura... spesso utilizzando oggetti strani o comuni presenti in casa o in studio...


mentre la voce a volte scorre sul registratore a bobine (sincronizzato al computer)


integrata dal suono, altre volte è caricata nel campionatore e da lì controllata,


editata, suonata e risuonata...

 

 

La tecnologia digitale In questo lavoro affianca quella analogica, e alcuni suoni sono


stati ottenuti da sintetizzatori (analogici) per loro natura tecnica rumorosi (ronzii, etc.),


così come certe soluzioni tecniche sono state poco meditate, con risultati sonori non


sempre ottimali..


Ma ciò sempre all'insegna della regola artistica prepostami: immergermi nelle


parole di L'uca e interpretarle nel modo più immediato e diretto possibile.

 

 

All'amico L' è dedicato questo spazio. PF>